Ministero dello Sviluppo Economico

CERT Nazionale Italia - Computer Emergency Response Team

Vulnerabilità

Vulnerabilità critica in Palo Alto Firewall PAN-OS

Palo Alto Networks  PAN-OS  remote code execution   lunedì, 22 luglio 2019

È stata recentemente resa nota l’esistenza di una vulnerabilità critica (CVE-2019-1579) nel sistema operativo PAN-OS che equipaggia i firewall prodotti dalla società Palo Alto Networks.

Come segnalato al CERT Nazionale dalla società Yoroi, la problematica è legata a lacune nella gestione degli input all’interno dei moduli di gestione della VPN/SSL “GlobalProtect”. Un attaccante remoto non autenticato può sfruttare questa falla al fine di eseguire codice arbitrario su un apparato affetto, compromettendone la sicurezza ed accedendo al perimetro interno.

Risultano affetti da questa vulnerabilità i moduli GlobalProtect inclusi nelle seguenti versioni di PAN-OS:

  • PAN-OS 7.1.18 e precedenti;
  • PAN-OS 8.0.11 e precedenti;
  • PAN-OS 8.1.2 e precedenti.

Non risulta affetto PAN-OS versione 9.0.

Palo Alto Networks ha rilasciato aggiornamenti software che risolvono questa vulnerabilità nei prodotti interessati. È necessario aggiornare PAN-OS ad una delle seguenti versioni:

  • PAN-OS 7.1.19 o versione successiva
  • PAN-OS 8.0.12 o versione successiva
  • PAN-OS 8.1.3 o versione successiva

Vista la gravità della vulnerabilità in oggetto, la disponibilità di dettagli tecnici relativi allo sfruttamento della problematica e alla potenziale esposizione su Internet dei servizi affetti, si raccomanda di installare gli aggiornamenti relativi alla propria piattaforma al più presto, dopo appropriato testing.

Come soluzione di mitigazione, si suggerisce di valutare la temporanea disabilitazione delle funzionalità GlobalProtect qualora possibile.

Per informazioni più dettagliate sulla vulnerabilità, sugli aggiornamenti disponibili e sulle soluzioni di mitigazione, si suggerisce di consultare il seguente bollettino di Palo Alto Networks (in Inglese):

Notizie correlate

Aggiornamento di sicurezza Android (novembre 2019)

6 novembre 2019

Google ha rilasciato l'aggiornamento di sicurezza di novembre che risolve svariate vulnerabilità nel sistema operativo Android, le più gravi delle quali potrebbero consentire l'esecuzione di codice da remoto sul dispositivo.Leggi tutto

Vulnerabilità in Microsoft Office per Mac consente esecuzione di codice da remoto

5 novembre 2019

È stata scoperta una vulnerabilità in Microsoft Office per Mac 2011 che potrebbe consentire l'esecuzione di codice arbitrario da remoto mediante file SYLK.Leggi tutto

Vulnerabilità multiple in PHP 7

28 ottobre 2019

Sono state scoperte diverse vulnerabilità in PHP 7 che potrebbero consentire ad un attaccante remoto di eseguire codice arbitrario nel contesto dell’applicazione affetta o di causare condizioni di denial of service.Leggi tutto